Warning: mkdir(): File exists in /nfs/c04/h01/mnt/164028/domains/vecchiamaremma.it/html/wp-content/plugins/comet-cache/src/includes/traits/Plugin/InstallUtils.php on line 356
Come cucinare il cinghiale? Due ricette al sapore di Maremma! - Ristorante

Ci stiamo preparando alle festività natalizie e la cucina del nostro ristorante ad Orbetello è un vortice inarrestabile di idee e creatività. Ma oggi ci concediamo un piccolo momento di relax per parlarti di una specialità di cacciagione tipica di questo angolo di toscana: il cinghiale. La selvaggina perfetta per deliziare il palato in tanti modi differenti, dagli antipasti, passando per i primi piatti e in special modo i secondi. Entriamo più nel dettaglio e scopriamo da vicino come cucinare il cinghiale.

Gli ingredienti della tradizione

La cucina del territorio maremmano si caratterizza per semplicità, sobrietà e genuinità. Le ricette sono schiette, rustiche, ma allo stesso tempo anche raffinate. La preparazione della carne in particolare racchiude in sé sapori autentici, in perfetto stile con la tradizione.

1. Ragù di cinghiale:
  • 600 gr di cinghiale,
  • 2 peperoncini piccanti,
  • rosmarino e alloro,
  • buon vino rosso della zona,
  • 1 kg di pomodori pelati passati,
  • 3 cucchiai di odori tritati,
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva,
  • sale e pepe q.b.

Un condimento speciale che si sposa perfettamente con le tradizionali pappardelle fatte a mano, come una volta.

2. Cinghiale alla cacciatora:
  • 800 gr di polpa di cinghiale in tocchi,
  • 300 gr di pomodori pelati,
  • 1 spicchio di aglio,
  • 1 rametto di ramerino,
  • 4 fogli di alloro,
  • 4 foglie di salvia,
  • 2 peperoncini,
  • 1 dl di olio ExV,
  • 1 bicchiere di vino rosso,
  • sale e ginepro.

Più che un secondo, questo piatto rappresenta una vera apoteosi del gusto. L’utilizzo di numerose piante aromatiche per esaltare la carne, racconta tutta la semplicità della cultura contadina, fatta di poche cose essenziali e di sapori naturali.

 

Vuoi scoprire le nostre specialità?
Lasciati tentare dal gusto firmato Vecchia Maremma!